Newsletter :

Newsletter in lingua italiana:

 

Se desideri ricevere la newsletter in francese, visita il sito in lingua francese.

 

Inviare a un amico

Scrivi parecchi indirizzi su linee diverse o separati da virgole.
Serata di poesia
(Il tuo nome) ti ha inviato una pagina del sito Institut français - Centre Saint-Louis
(Il tuo nome) vorrebbe condividere questa pagina con te:
   

Incontro

Martedì 5 Aprile - ore 19:00
 
Mediathèque, Largo Toniolo, 22

in lingua francese

Serata di poesia

 

Serata di poesia in presenza della poetessa e scrittrice lussemburghese Anise KOLTZ e di S.E. Madame Janine FINCK, Ambasciatrice del Granducato del Lussemburgo a Roma.

Anise Koltz ha presentato il suo ultimo libro uscito all'inizio del 2016 alle edizioni Gallimard: Somnambule du jour. E la prima volta che un poeta lussemburghese è pubblicato nella prestigiosa collana Poésie-Gallimard. La poetessa ha letto brani della sua raccolta Je renaîtrai, stampato nel 2011 e tradotto in italiano nel 2014 da Elio Pecora, Edizioni Empirìa, Rinascerò.

Anise Koltz (nata Blanpain) nasce a Luxembourg-Eich nel 1928. Pubblica inizialmente poesie in lingua tedesca. Solo nel 1971, dopo la morte del marito, decide di non scrivere più in tedesco e di comporre in francese. Oltre le traduzioni, tra le numerose sue opere ricordiamo: Fragments de Babylone, Bruxelles, 1974; La terre monte, Paris, 1980; Le cri de l’Épervier, Luxembourg, 2000.

Libri di Anise Koltz pubblicati presso Edizioni Empirìa:

IL PARADISO BRUCIA

E altre poesie
L’antologia comprende opere dell’ultimo decennio. Esse si sviluppano dal rifiuto di una lingua che non è più tramite di conoscenza, scansione di sentimenti, e anche dal rifiuto di qualsiasi condiscendenza e pietà ed eccesso. La parola diviene pensiero e movimento; nasce in una lotta corpo a corpo con la vita che si guarda e si pensa; si manifesta fuori delle singole vicende per appartenere alla storia e al destino di ognuno.

Anise Koltz è stata premiata da numerose ricompense lussemburghesi e internazionali : E stata insignita a Strasburgo nel 2008 dal Prix Jean Arp de littérature francophone per l'insieme dalla sua opera. E membro dell'Académie Mallarmé e dell'Institut Grand-Ducal des Arts et des Lettres.

La serata si è conclusa con un bicchiere dell'amicizia offerto dall’Ambasciata del Granducato del Lussemburgo.

   
 
         
 

Block mini diaporama

 

Seguici su:

  Facebook Flickr Twitter Dailymotion RSS