Newsletter :

Newsletter in lingua italiana:

 

Se desideri ricevere la newsletter in francese, visita il sito in lingua francese.

 

Inviare a un amico

Scrivi parecchi indirizzi su linee diverse o separati da virgole.
Ana, mon amour - ROMANIA
(Il tuo nome) ti ha inviato una pagina del sito Institut français - Centre Saint-Louis
(Il tuo nome) vorrebbe condividere questa pagina con te:
 

Programma ricco questo sabato 29/09 :

- 1° giorno d'iscrizione ai corsi estensivi, prenota il tuo test online

- la mediateca sarà aperta dalle 10 alle 18 no-stop

- 1° cinemerenda della stagione ore 15.30

- ripresa del cinema con il film Cherchez la femme ore 19.30

   

Cinema

Venerdì 16 Marzo - 21:00
 
Auditorium, largo Toniolo 22

VO con sottotitoli in italiano

Ana, mon amour - ROMANIA

 

L'attore protagonista Mircea POSTELNICU e lo sceneggiatore Cezar PAUL-BĂDESCU ha incontrato il pubblico dopo la proiezione del film romeno ANA, MON AMOUR - in concorso per il FRANCOFILM 2018. Erano anche presenti  Ana Maria DAVID, Consigliere diplomatica dell'Ambasciata di Romania, Bogdan-Gavril CHIS, Addetto Consolare e Relazioni Pubbliche dell'Ambasciata di Romania, e il Prof. Rudolf DINU, Direttore dell’Accademia di Romania a Roma, che ha introdotto la serata.

FRANCOFILM  - film di Cãlin Peter Netzer con Mircea Postelnicu, Diana Cavallioti, Adrian Titieni
Romania 2017, 2H07, dramma - INCONTRO CON L'ATTORE PROTAGONISTA E LO SCENEGGIATORE
Con il sostegno dell’Istituto culturale romeno
Ingresso libero nel limite dei posti disponibili

Toma ed Ana vivono un amore incondizionato, pieno di speranze e sogni caratterizzato dalla necessità che l’uno ha per l'altro. Ana soffre di attacchi di panico e di un problema neurologico che senza preavviso la portano in uno stato di apatica depressione, una scia del suo passato familiare. Toma è allo stesso tempo afflitto e affascinato da questa profonda disperazione della sua adorata. Quando Ana rimane incinta, inizia una terapia psicoanalistica dalla quale lei emerge una persona più forte.

Orso d’argento al Festival di Berlino 2017. (Netzer vinse l’Orso d’Oro nel 2013 con Il caso Kereneș (Poziția copilului))
 

INCONTRI

Mircea POSTELNICU, attore protagonista

Nel 2010 si laurea in recitazione presso l'Università Nazionale di Teatro e Film (UNACT) . Nel 2013 consegue un master in Arte della recitazione. Recita successivamente negli spettacoli teatrali Tempo per l'amore, tempo per la morte diretto da Catinca Draganescu, Biloxi Blues diretto da Iarina Demian e One stand nite diretto da Dan Vasile. Ha inoltre partecipato allo show televisivo "Distractis" presso la Stazione Televisiva Nazionale Rumena. Nel 2010 compare nel lungometraggio Portrait of the Fighter.

Cezar PAUL-BĂDESCU, sceneggiatore

Scrittore, sceneggiatore e giornalista rumeno.

Laureato in  Lettere, ha poi conseguito un master in Teoria della Letteratura. Per guadagnarsi da vivere, ha iniziato a lavorare come giornalista. Ha diretto la rivista Dilema , dove ha coordinato nel 1998, un numero dedicato al sommo poeta rumeno Mihai Eminescu - numero che ha scatenato numerose reazioni nella stampa, in Parlamento e gli è valso persino la minaccia del "plotone di esecuzione" da parte di alcune riviste estremiste. Lo stesso Parlamento Romeno ha preso una posizione in merito. Due anni più tardi, nel 2000, Cezar Paul-Bădescu ha ricevuto da parte del Presidente della Romania una medaglia per meriti culturali, intitolata proprio “Mihai Eminescu”.

Ha coordinato con Razvan Radulescu un circolo letterario, presso la Facoltà di Lettere di Bucarest. Membro attivo cenacolo di lettere a Bucarest, guidato dal poeta e scrittore, Mircea Cărtărescu . è stato capo del Dipartimento Cultura del giornale Verità ed editore del supplemento a tema artistico-letterario.

 I romanzi principali di Cezar Paul-Bădescu sono Le giovinezze di Daniel Abagiu e Luminiţa, mon amour, ancora inedito in Italia. Quest’ultimo affronta gli anni dell’università, il matrimonio e il divorzio e la sua prima tiratura di 2.000 copie andò esaurita nel primo mese. L’autore si ispira alle sue esperienze di vita vissuta e alcuni critici in Romania hanno parlato di “grado zero della letteratura”. L’autore delinea inoltre, una pungente satira verso la società di oggi e le false ricette per la felicità e il benessere che ci propina.

La situazione della Romania non gli permette di vivere di letteratura, ed è costretto a essere prima di tutto giornalista.

Ha condotto “Il nostro libro quotidiano” una striscia televisiva quotidiana dedicata ai libri, tutti i giorni su TVR 2, in cui presenta un libro al giorno. La trasmissione stata interrotta per qualche mese lo scorso anno per via di tagli alla cultura.

 

trailer

   
 
         
 

Block mini diaporama

 

Seguici su:

  Facebook Flickr Twitter Dailymotion RSS